Spedizione GRATUITA per ordini superiori a 69,90€

Sintomi delle allergie primaverili: come riconoscerli

Sintomi delle allergie primaverili: come riconoscerli

Sospetti di accusare i sintomi delle allergie primaverili? Ecco quali sono

17/03/2021 10:07:00 | Volafarma

Difficoltà a stare all’aria aperta? Scopri se stai accusando i sintomi delle allergie primaverili

Finalmente le giornate si allungano, il sole è più tiepido ma tu quest’anno proprio non riesci a goderti l’arrivo della bella stagione? Se stare all’aria aperta ti provoca dei disturbi, anche molto invalidanti, probabilmente stai accusando i classici sintomi delle allergie primaverili, tanto temute e diffuse!

Ma come riconoscerli e quali sono i rimedi più efficaci?


Allergia primaverile: che cos’è?

L’allergia, in generale, è la risposta del sistema immunitario al contatto con una sostanza estranea, definita allergene.

In primavera, a seguito dei cambiamenti climatici e alla fioritura di piante e fiori, si liberano nell’aria sostanze altamente allergeniche, in particolare i pollini delle graminacee, responsabili principali delle maggior parte delle allergie primaverili.

Nei soggetti predisposti, il sistema immunitario individua queste sostanze come pericolose, produce allora degli anticorpi, che stimolano i mastoiditi, delle cellule immunitarie, che a loro volta liberano l’istamina, una sostanza che provoca l’infiammazione e, quindi, i disturbi. 


Quali sono i sintomi delle allergie primaverili?

La reazione anomala del sistema immunitario si manifesta con una iperattività degli organi e tessuti colpiti, che sono principalmente mucose nasali gli occhi, i bronchi e la cute, che diventano iperattivi e sensibili, causando i classici sintomi dell’allergia primaverile, come:

- Starnuti

- Continua rinorrea e prurito al naso

- Congestione delle mucose nasali

- Congiuntivite con arrossamento, prurito e lacrimazione

E nei casi più gravi anche:

- Asma

- Eruzioni cutanee (eritemi, arrossamento e rush cutanei)

- Senso di oppressione al torace

- Shock anafilattico


Ecco i rimedi naturali più efficaci

Solo in Italia l’allergia stagionale colpisce 20 milioni di persone che si ritrovano, quindi, ad avere a che fare con questi fastidiosi disturbi, che spesso impediscono di svolgere anche le più comuni attività.

Fortunatamente esistono dei validi rimedi naturali per l’allergia:

1. Suffumigi. Rappresentano il rimedio naturale e “della nonna”, per eccellenza contro il naso che cola continuamente e la congestione: basta procurarsi un asciugamano, l’acqua bollente e un olio essenziale balsamico, come quello all’eucalipto. 

2. Colliri. Agiscono contro il prurito e puliscono delicatamente l’occhio ed eliminano le particelle che causano l’allergia, come ad esempio il collirio lenitivo Optrex, efficace anche per dare sollievo ai sintomi dell’allergia da acari e pelo di animale.

3. Tisane decongestionanti. È importante bere molto per mantenere alta l’idratazione; è particolarmente indicata la tisana con zenzero e limone, decongestionante e che aiuta anche a riattivare il metabolismo. 

Inoltre, è possibile utilizzare degli spray nasali con l’acqua di mare, e sotto prescrizione medica degli antistaminici che bloccano la produzione di istamina e alleviano i sintomi delle allergie primaverili

Per questi e tanti altri prodotti consulta lo shop online di Volafarma!

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...