Spedizione GRATUITA per ordini superiori a 69,90€

 

SOS mani e piedi freddi in inverno: ecco come mai succede

SOS mani e piedi freddi in inverno: ecco come mai succede

Avere mani e piedi freddi in inverno è normalissimo. A volte però può essere anche sintomo di qualche patologia. Ecco quando fare attenzione e come contrastare questo fastidio.

22/10/2021 15:52:00 | Volafarma

Freddo in arrivo? Ecco il perché di mani e piedi freddi in inverno

Guanti e calzini pesanti ormai non bastano più e quando sei all’aperto ti ritrovi sempre con mani e piedi freddi. Come mai? Non preoccuparti, avere freddo alle mani e ai piedi quando le temperature scendono è normalissimo. Infatti, le mani e i piedi freddi in inverno sono causati da un meccanismo naturale del nostro organismo.

Quando fa molto freddo il corpo garantisce calore e, quindi, afflusso sanguigno agli organi più importanti, come il cervello o il cuore e limita l’afflusso alle estremità, quindi, a mani e piedi. Per questo il fenomeno dei piedi o delle mani fredde è tipico dei mesi invernali e, invece, scompare quando fa più caldo. Il freddo a mani e piedi però può essere anche sintomo di alcune patologie, ecco quali sono e quando è il caso di rivolgersi al proprio medico.

 

Quali sono le cause di piedi freddi e mani fredde?

Se in una persona sana avere le mani e i piedi freddi in inverno è del tutto normale, non lo è più nel caso in cui questo disturbo sia persistente. Ad esempio quando succede in presenza di temperature più alte e nonostante l’uso di guanti e calzini, o quando è associato ad altri sintomi come aritmia, carenze nutrizionali e formicolio. In questo caso è bene parlarne col proprio medico per una valutazione.

Ecco le patologie legate alle mani e ai piedi sempre freddi:

- diabete;
- disfunzioni della tiroide;
- sindrome di Raynaud;
- anemia;
- arteriosclerosi;
- malattia vascolare periferica.

 

Relazione tra mani e piedi freddi e geloni

Quando si parla di mani fredde o piedi freddi il collegamento con i geloni viene spontaneo, ma in realtà cosa sono questi cosiddetti geloni? Si tratta di una reazione dei vasi sanguigni che alle basse temperature cominciano a dare sintomi come:

- gonfiore delle dita;
- arrossamento;
- bruciore;
- dolore;
- colorito bluastro.

I geloni si accentuano quando da un clima rigido si passa al calore in maniera troppo repentina. Il freddo, infatti, fa restringere i vasi sanguigni, mentre il caldo li fa dilatare, questa veloce dilatazione può far sì che si versi del sangue nei tessuti delle zone colpite dai geloni.

 

Tutte le buone abitudini per combattere mani e piedi freddi in inverno

Se le mani fredde o i piedi freddi e sudati in inverno per te sono all’ordine del giorno, puoi provare a seguire delle buone abitudini che ti aiuteranno a prevenirli. Ecco a cosa fare attenzione per far migliorare questo fastidio:

- evita la caffeina, l’alcol e il fumo;
- bevi almeno due litri di acqua al giorno e seguire un’alimentazione bilanciata e sana;
- per stimolare il microcircolo e rendere più resistenti i capillari puoi assumere degli integratori specifici come l’integratore Emoven protezione capillari e l’integratore per la circolazione Flavofruct che stimola il microcircolo;
- fai movimento;
- muovi di tanto in tanto le dita delle mani e dei piedi per riattivare la circolazione e apportare calore;
- copriti con guanti e calzini adatti alle temperature esterne.

Contattaci per saperne di più su mani e piedi freddi in inverno e su come combattere questo fastidio. Inoltre, soprattutto in questi mesi, fai attenzione all’influenza senza febbre e scopri come prevenirla!

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...