Spedizione GRATUITA per ordini superiori a 69,90€

 

Vero o falso: non struccarsi la sera fa male alla pelle?

Vero o falso: non struccarsi la sera fa male alla pelle?

Le imperfezioni della pelle sono causate dalle tracce di trucco e dalle impurità che si depositano nei pori. Ecco allora come prevenire la loro comparsa e perché non struccarsi la sera è un'abitudine da evitare.

09/03/2022 15:29:00 | Volafarma

Non struccarsi la sera è davvero una buona idea?

Pelle impura e brufoletti sono all’ordine del giorno ultimamente e non riesci a capire come mai la tua pelle non migliori. A volte la ragione risiede proprio in un’errata igiene. Le imperfezioni della pelle del viso, infatti, sono influenzate da molti fattori come i cambiamenti ormonali, l’alimentazione oppure il cambio di temperature. La nostra pelle però, oltre a reagire ad uno o più di questi fattori, compie ogni giorno un ricambio cellulare e produce sebo. Anche queste due attività possono influire sulla pulizia della pelle.

Il trucco invece che ruolo ha? Aggiunge ulteriori impurità e se non si rimosso può causare la comparsa di punti neri e brufoletti. Quella di non struccarsi la sera, quindi, non è mai una buona idea. Vediamo allora cosa succede quando non ti strucchi.

 

Ecco perché struccarsi la sera è una buona abitudine

Anche quando non siamo truccate, sulla nostra pelle si trovano sempre dei residui di cellule morte e di sebo. Sono infatti componenti del normale processo di rinnovamento della pelle. Queste sostanze però tendono a depositarsi se non correttamente rimosse e spesso vanno a finire dentro i pori della pelle. All’interno dei pori inizia quindi un processo infiammatorio che porta poi alla formazione di brufoli o di punti neri. Non struccarsi la sera contribuisce così a lasciare sulla pelle ulteriori impurità che si potrebbero depositare all’interno dei pori. Se quindi vuoi prevenire le imperfezioni della pelle è bene dedicare alla sua pulizia le giuste attenzioni e rimuovere tutte le impurità scegliendo i prodotti più adatti in base al tuo tipo di pelle.

 

Come ci si strucca in maniera efficace?

Per struccarsi in maniera corretta e rimuovere tutte le tracce di trucco dalla pelle è necessario procedere con tre step:

- Olio: sulla pelle è presente già una sostanza grassa, il sebo. Serve a mantenere la pelle idratata e a proteggerla ma in base al tipo di pelle la produzione di questa sostanza può essere troppa o troppo poca. Quando ci si strucca o semplicemente si detergere la pelle del viso con un olio, le impurità oleose vengono sciolte perché hanno una struttura simile a quella dell’olio che si utilizza. In poche parole, il meccanismo è olio scioglie olio. Usare un olio per rimuovere il trucco è anche un ottimo modo per idratare la pelle del viso arrossata durante l’inverno. Un esempio di olio per struccare è l’olio struccante Caudalie.
- Detergente: dopo aver applicato l’olio basta rimuoverlo con una salvietta in microfibra. Se però non ami la sensazione di pelle troppo idratata o leggermente untuosa puoi detergerla utilizzando un prodotto schiumoso. Non un semplice sapone però ma un prodotto ideato proprio per lavare il viso. Questi prodotti, infatti, sono più delicati dei comuni saponi, rispettano il PH della pelle del viso e sono arricchiti di ingredienti che migliorano la qualità della pelle. Ne è un esempio la mousse detergente EuPhidra.
- Scrub: altro step importante per rimuovere tutte le impurità è lo scrub. Al contrario di olio e detergente però non va utilizzato ogni giorno. È bene farlo una volta a settimana per pulire la pelle da tutte le impurità in maniera più profonda. Applica uno scrub come lo scrub Lierac Sébologie e spalmalo con un leggero massaggio su tutto il viso per esfoliare la pelle.

Contattaci per saperne di più sul perché evitare di non struccarsi la sera e per conoscere ulteriori prodotti per farlo.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...