Spedizione GRATUITA per ordini superiori a 69,90€

Tutti gli sport all'aria aperta alternativi alla palestra

Tutti gli sport all'aria aperta alternativi alla palestra

Lo sport all'aria aperta ha numerosi benefici per l'organismo sia mentale che fisici. Ecco allora perché iniziare a muoversi all'aperto per combattere la sedentarietà.

27/04/2021 10:00:00 | Volafarma

Vita sedentaria? Ecco perché iniziare a fare sport all’aria aperta

Ore e ore seduti davanti al computer e a fine giornata si sentono quei tipici doloretti a schiena e collo dovuti alla sedentarietà. Fuori intanto iniziano le belle giornate, più calde ma ancora fresche, il tempo perfetto per una passeggiata: ma allora perché non iniziare uno sport all’aria aperta?

A volte si pensa che è possibile fare sport solo in palestra senza considerare che il clima italiano spesso riserva delle giornate di pieno sole anche in inverno. Con la primavera poi le giornate si allungano e le temperature si alzano quindi si uscire per fare sport anche dopo il lavoro è assolutamente fattibile e auspicabile.

Fare movimento all’aperto permette infatti di ammirare anche la storia o gli spazi verdi di una città. Meglio ancora se si vive circondati dalla natura, in quel caso si può sfruttare questa opportunità anche nei weekend per delle lunghe passeggiate immersi nel verde con gli amici. Non solo passeggiate però, all’aperto si possono fare diversi sport, vediamo insieme quali sono.

 

Quali sport si possono praticare all’aperto? 

I parchi e le aree attrezzate offrono la possibilità di non avere necessariamente un abbonamento in palestra per fare sport. Ecco tutti gli sport che si possono fare all’aperto:

- Camminata: la camminata è la regina degli sport all’aperto. Che sia sostenuta oppure più rilassata, fare una passeggiata è comunque un ottimo modo per fare movimento. Se volete aumentare l’intensità dell’attività fisica potete provare la marcia, uno sport all’aperto simile alla corsa, che è una via di mezzo tra una camminata veloce e una corsa blanda.
- Bicicletta: è l’equivalente della cyclette ma su strada, con il vantaggio del panorama che avrete intorno. Dovete solo scegliere una pista ciclabile o un sentiero nella natura e iniziare a pedalare. Può essere anche un ottimo modo per unire gli spostamenti all’attività fisica.
- Pattinaggio: le piste ciclabili possono essere usate anche per una bella pattinata all’aria aperta. Chiamate qualche amico e organizzate un pomeriggio a pattinare tutti insieme.
- Corpo libero: spesso nei parchi si trovano delle piazzole adibite ad area attrezzata per lo sport. Di solito si trova anche qualche attrezzo ma nel caso non ci fossero vi basterà un tappetino. Potete infatti fare un allenamento che prevede squat, affondi, addominali o tutti gli esercizi che più vi piace fare per tenervi in forma.
- Arrampicata: se abitate vicino a delle zone di montagna anche l’arrampicata può essere una buona alternativa alla palestra. Certo non è proprio il primo sport che viene in mente quando si pensa agli sport all’aperto ma in realtà ci sono molte associazioni che organizzano delle arrampicate. State tranquilli, le pareti su cui arrampicarsi non sono tutte uguali, ce ne sono sempre alcune per principianti e altre per persone più esperte.

 

Che prodotti utilizzare quando si fa sport all’aria aperta?

Quando si fanno degli sport all’aperto è indispensabile portare con sé una borraccia con dell’acqua. È fondamentale anche avere l’attrezzatura e l’abbigliamento più indicati per svolgere l’attività che avete scelto. Ma quali possono essere degli altri prodotti utili per quando si fa sport? Vediamoli insieme:

- Integratori: gli integratori di magnesio, potassio e sali minerali sono tra gli integratori sportivi più utili per chi fa attività fisica. Quando sudiamo infatti eliminiamo anche dei sali minerali che però poi vanno reintegrati tramite l’alimentazione e l’idratazione per sostenere l’organismo. Un esempio è l’integratore Polase sport che contiene sali minerali e vitamine specifici per gli sportivi.
- Creme: dopo lo sport o nei giorni seguenti i muscoli possono essere un po’ indolenziti. Per aiutarli potete fare dei massaggi con delle creme indicate per il defaticamento. Ne è un esempio la crema Massigen Sport Active, utile anche da applicare prima dell’attività fisica per un riscaldamento graduale.
- Shake proteici: gli shake sono nient’altro che delle proteine in polvere sciolte nell’acqua. Per miscelarle utilizzate uno shaker oppure un barattolo. Questi “frullati” sono utili per aumentare l’assunzione di proteine. In questo modo l’organismo avrà tutte le proteine necessarie per ricostruire i muscoli dopo l’attività fisica. Potete prepararli con lo shaker Inpha e le proteine del siero del latte Named Sport al gusto cioccolato.

 

Contattateci per saperne di più sugli sport all’aria aperta e per conoscere ulteriori prodotti per sostenere l’organismo durante l’attività fisica.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...