Spedizione GRATUITA per ordini superiori a 69,90€

Rosacea

Rosacea

Le manifestazioni della rosacea coinvolgono il viso e altre parti del corpo. Scopri la cause e i rimedi per questa patologia

24/03/2022 10:59:00 | Volafarma

Che cos’è la rosacea

 

La rosacea, conosciuta anche come acne rosacea, è una malattia infiammatoria cronica della pelle piuttosto comune. Questa patologia colpisce prevalentemente soggetti adulti con carnagione e capelli chiari e si manifesta con un arrossamento localizzato principalmente su guance, naso, mento e fronte. Il decorso della rosacea è progressivo e i suoi sintomi tendono a peggiorare nel tempo: si passa da un rossore intenso con dilatazione dei capillari alla formazione di papule o brufoli, fino al gonfiore di naso e occhi (rosacea oculare). Questo disturbo può anche avere carattere ciclico e ripresentarsi dopo un periodo di latenza.

 

Sintomi: come si manifesta la rosacea

 

La rosacea si manifesta con segni e disturbi di diversa natura e gravità che compaiono in maniera periodica per poi cronicizzarsi. Spesso, la zona del volto colpita manifesta i sintomi tipici dell’infiammazione come calore, gonfiore e rossore, che poi evolvono negli stadi successivi. Dopo il primo stadio, infatti, iniziano a comparire papule e pustole contenenti pus; nel terzo stadio si ha un ispessimento della pelle con gonfiore del naso e delle parti del volto interessate; infine, nel quarto stadio vengono coinvolte le zone oculari con possibilità di congiuntivite e dilatazione della cornea. Per la rosacea i sintomi principali che possiamo elencare sono:

Arrossamenti persistenti
Comparsa di papule o pustole
Visibilità dei capillari superficiali
Gonfiore, rossore e bruciore
Ispessimento della pelle
Bruciore degli occhi
Ipersensibilità alla luce
Palpebre infiammate

 

Gli ultimi due sintomi riguardano proprio il quarto stadio, quando la patologia colpisce gli occhi. Alcuni sintomi dell’acne rosacea si possono sviluppare anche su collo, torace, cuoio capelluto e orecchie. Questa patologia può essere confusa con eczemi o allergie cutanee ed è necessaria una diagnosi precoce per iniziare la terapia.

 

Rosacea: cause

 

Le cause che determinano la comparsa della rosacea non sono ancora del tutto note ma, probabilmente, dipendono da molteplici fattori in combinazione tra loro come, ad esempio: fattori ereditari, ambientali, psicologici e immunologici. Anche la comparsa di pustole è legata agli stessi fattori e non dipende mai da un’infezione batterica. Vi sono, inoltre, alcune condizioni in grado di peggiorare questa patologia contribuendo ad aumentare l’afflusso di sangue verso la superficie della pelle, provocando in questo modo le vampate di calore. Tra le cause della rosacea citiamo:

Esposizione ai raggi solari e vento
Familiarità
Temperature estreme
Proliferazione di un acaro della pelle (Demodex follicolorum)
Uso prolungato di alcuni farmaci (corticosteroidi)
Menopausa
Stress emotivi
Disturbi del microcircolo
Helicobacter pylori
Alcol e caffeina
Consumo di alimenti bollenti, piccanti o speziati

 

Anche se la scienza non ha fornito ancora una prova certa del legame tra rosacea e fegato, infatti, è stato riscontrato che in molti casi le patologie dermatologiche come acne, dermatiti e la stessa rosacea possono essere dovute a una scorretta funzionalità epatica.

 

Rosacea: rimedi

 

Non esiste ancora una cura per la rosacea che sia definitiva ma, alcune terapie eseguite per un periodo adeguato tengono sotto controllo i sintomi, migliorando l’aspetto della pelle. Per ridurre macchie e arrossamenti il dermatologo può prescrivere antibiotici a basso dosaggio che abbiano attività antinfiammatoria, sia per via orale che per uso topico. Quando la rosacea colpisce gli occhi, possono essere utilizzati colliri a base steroidea, mentre per lenire l’arrossamento dato dalla visibilità dei capillari può essere utilizzata la crema anti-arrossamento Deliskin ad azione antiossidante e idratante. Per intervenire sul microcircolo, invece, possono essere assunte le compresse Flebion, che migliorano la permeabilità e l’elasticità dei capillari riducendone la visibilità. Per migliorale l’aspetto della pelle, poi, è possibile sottoporsi a tecniche come la terapia laser, la chirurgia plastica o la dermoabrasione. L’uso di un fondotinta o di polveri, inoltre, può aiutare a mascherare i segni della rosacea, ma sono consigliati prodotti per pelli sensibili che proteggano anche dalla luce solare come, ad esempio, la polvere compatta solare Most.

 

Consigli per la rosacea

 

Non è possibile prevenire la comparsa della rosacea, ma si possono adottare misure per ridurne e controllarne le manifestazioni sintomatiche. In generale, è bene seguire il piano terapeutico e utilizzare detergenti delicati per la pulizia del viso e, in caso di disturbi agli occhi, pulire accuratamente le palpebre con prodotti specifici. Se si soffre di rosacea, lo stile di vita deve essere volto a ridurre al minimo i fattori che influenzano la recidiva di questa infiammazione: usare una protezione solare, proteggere il viso dal freddo, evitare cibi bollenti, speziati o piccanti ed evitare, per quanto possibile, lunghi periodi di stress emotivo.

 

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...