Spedizione GRATUITA per ordini superiori a 69,90€

 

Raffreddore e febbre

Raffreddore e febbre

Il raffreddore è una delle patologie più diffuse soprattutto nei periodi freddi. Spesso si presenta accompagnato da febbre e altri sintomi influenzali

25/11/2021 16:49:00 | Volafarma

Che cosa sono il raffreddore e la febbre

Il raffreddore è un'infezione acuta virale non febbrile che colpisce prevalentemente le alte vie aeree (naso, gola, trachea). Il disturbo si manifesta dopo un'incubazione di 1 o 4 giorni e, nella maggior parte dei casi, si risolve entro due settimane. Il raffreddore e la febbre non sono sempre due condizioni mediche concomitanti: la febbre si manifesta raramente in forma lieve durante il raffreddamento, mentre è presente tra i sintomi dell'influenza.

Sintomi: come si manifestano il raffreddore e la febbre

Come fare per capire se si tratta di influenza o di semplice raffreddore? Entrambe sono malattie respiratorie causate da virus diversi ma con molte manifestazioni sintomatiche comuni, quindi può essere difficile distinguerle tra loro. In generale, i sintomi del raffreddore sono meno intensi e gravi rispetto a quelli dell’influenza. Infatti, il raffreddore raramente provoca gravi problemi di salute, come polmoniti, e le manifestazioni sono di solito limitate al naso e alla gola, esordiscono in modo graduale e si risolvono in pochi giorni.

A differenza dell'influenza, l’esordio del raffreddore è graduale, la febbre è rara e comunque non elevata (inferiore ai 38 °C). Altri sintomi tipici del raffreddore sono:

- sensazione di raschiamento in gola o faringodinia,
- starnuti frequenti,
- rinorrea,
- lacrimazione,
- congestione nasale.
- malessere generale.

Le secrezioni nasali dovute al raffreddore sono all’inizio chiare, acquose e profuse, successivamente diventano purulente e dense di colore biancastro o giallastro.

Raffreddore e febbre: cause

Nella maggior parte dei casi il raffreddore è causato da un virus, il Rhinovirus soprattutto, o Coronavirus, virus influenzali e parainfluenzali. Di solito il virus del raffreddore si insedia nel corpo attraverso bocca, occhi o naso e si può trasmettere ad altri per via aerea, ad esempio con colpi di tosse, starnuti o semplicemente parlando.

Raffreddore e febbre: rimedi

Tra i farmaci per febbre e raffreddore c’è Vivinduo febbre e congestione nasale che contiene paracetamolo, un principio attivo particolarmente efficace in questi casi, grazie alla sua azione antipiretica e analgesica.

Come rimedi naturali per febbre e raffreddore, invece, è utile l’echinacea, il maggior esponente del gruppo delle piante adattogene immunostimolanti, che si può assumere sotto forma di tisana o come estratto liquido (Esi Echinaid).

Per quanto riguarda l’alimentazione, inoltre, se ti stai chiedendo cosa mangiare con raffreddore e febbre, sono sicuramente indicate zuppe e bevande calde, tisane a base di tiglio ed eucalipto, ma anche frutta e verdura contengono vitamina C.

Consigli per il raffreddore e la febbre

Per prevenire raffreddore e febbre si consiglia, durante i mesi invernali e nelle stagioni intermedie, di coprirsi bene quando si esce di casa, di indossare sciarpe e abbigliamento adeguato, evitando sbalzi termici.

È possibile accelerare i tempi di guarigione dal raffreddore grazie al riposo assoluto, oltre che di assumendo bevande calde e di utilizzando umidificatori d'ambiente, utili quando si ha una congestione nasale acuta.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...