Spedizione GRATUITA per ordini superiori a 69,90€

 

Quando prendere la vitamina B? Alcuni consigli utili

Quando prendere la vitamina B? Alcuni consigli utili

Bisogno di nuove energie? Ecco quando prendere la vitamina B è davvero utile

05/03/2021 14:26:00 | Volafarma

Ecco quando prendere la vitamina B per rinvigorire l’organismo

Fondamentale per il sano sviluppo psico-motorio e sensoriale dell’organismo: stiamo parlando del della vitamina B, anzi del gruppo delle vitamine B, che aiutano a ricavare energia dagli alimenti e sono coinvolte in moltissimi processi vitali, tra i quali la produzione dei globuli rossi.

Ma quando prendere la vitamina B si rivela necessario e utile?


Ecco quali sono le vitamine del gruppo B

Sono 8 in totale e tutte indispensabili per la salute dell’intero organismo:

- Tiamina (vitamina B1)

- Riboflavina (vitamina B2)

- Niacina (vitamina B3)

- Acido pantotenico (vitamina B5)

- Piridossina (vitamina B6)

- Biotina (vitamina B8)

- Acido folico (vitamina B9)

- Cobalamina (vitamina B12)

Ad esempio, la vitamina B1 converte i carboidrati in energia, soddisfacendo così fabbisogni energetici di cervello e muscoli, mentre la vitamina B3 è essenziale per il buon funzionamento del sistema nervoso e la salute della pelle.


Quando prendere la vitamina B?

Le vitamine del gruppo B sono idrosolubili, quindi l’organismo non è in grado di immagazzinarle e le elimina facilmente con le urine: ecco perché devono essere assunte quotidianamente per evitare il rischio di una carenza, nella quale s’incorre però facilmente in caso di:

- Alimentazione sbilanciata e povera di alimenti con vitamina B.

- Malassorbimento intestinale.

- Fumo e consumo di alcol.

- Assunzione di alcuni farmaci.

Inoltre, un’integrazione di vitamina B, è consigliata anche in caso di aumentato fabbisogno momentaneo, ad esempio:

- In gravidanza. Durante la gestazione, ma anche prima del concepimento, è particolarmente importante aumentare l’apporto di vitamina B9, ovvero l’acido folico, perché riduce notevolmente il rischio per il feto di sviluppare malformazioni congenite gravi, come il tubo neurale e la spina bifida; inoltre, è un antianemico, perché interviene nella sintesi cellulare dell’emoglobina e previene malattie cardiache, riducendo i livelli dell’omocisteina bel sangue.

- In menopausa. Molte vitamine B sono coinvolte in numerosi processi che potrebbero essere alterati dagli scombussolamenti ormonali tipici della menopausa, caratterizzata da una carenza di energia e stress. La vitamina B6, infatti, regola l’attività ormonale.

- In età avanzata. Queste vitamine sono utili per mantenere la vitalità dell’organismo e preservarlo dagli effetti del normale invecchiamento cellulare.

- In situazioni di particolare stress fisico/emotivo, ovvero quando è necessario rafforzare il sistema immunitario.


Come integrare le vitamine del gruppo B?

In caso di aumentato fabbisogno o di una carenza, è possibile prendere la vitamina B assumendo degli integratori alimentari, formulati in capsule, compresse e bustine liquide.

Le vitamine del gruppo B sono inserite singolarmente in moltissimi integratori multivitaminici e multiminerali ma, come sullo shop online di Volafarma, è facile trovare anche prodotti specifici con tutte le vitamine del complesso B, come le capsule vegetali Erbamea e le compresse di Nutriva, da assumere preferibilmente nella prima parte della giornata.

Consulta il nostro shop online e acquista tutti i prodotti di cui hai bisogno, troverai sempre delle promozioni attive!