Spedizione GRATUITA per ordini superiori a 69,90€

 

Quali sono le proprietà del cavolo nero e perché è importante mangiarlo

Quali sono le proprietà del cavolo nero e perché è importante mangiarlo

Delizioso e salutare: ecco le proprietà del cavolo nero che non ti aspetti

05/03/2021 15:21:00 | Volafarma

Ottimo per le minestre ma anche per la salute: ecco le proprietà del cavolo nero

Famoso soprattutto per la preparazione della “ribollita”, la tipica minestra toscana, è protagonista in cucina nei mesi più freddi dell’anno: stiamo parlando, ovviamente, del cavolo nero, un ortaggio a foglia verde che è molto importante assumere con regolarità, perché apporta numerosi benefici al nostro organismo.

Ma quali sono le proprietà del cavolo nero? Andiamo a scoprirle tutte e a capire in che modo assumerlo…anche fuori stagione!


Le 8 proprietà del cavolo nero che non ti aspetti!

1. È un potente antiossidante grazie alla presenza di numerose molecole che svolgono quest’azione e, quindi, contrasta l’azione dei radicali liberi, pertanto l’invecchiamento cellulare e tissutale dell’organismo.

2. Rafforza il sistema immunitario perché è uno degli alimenti ricchi di vitamina C, che favorisce anche l’assorbimento del ferro a livello intestinale ed è fondamentale per la salute del sistema nervoso, della pelle, dei muscoli e dei neurotrasmettitori.

3. Supporta la digestione e depura, grazie al buon contenuto di fibra che favorisce la funzionalità dell’apparato digerente, la peristalsi e quindi l’evacuazione.

4. Aiuta a regolare i livelli di colesterolo nel sangue.

5. Svolge un’azione antinfiammatoria, soprattutto a livello delle mucose gastriche.

6. Protegge le ossa, essendo una fonte di calcio.

7. Regola la pressione sanguigna, favorisce il benessere del sistema cardiocircolatorio e dei muscoli, in virtù dell’elevata quantità di potassio.

8. Rafforza la mente e migliora la memoria, grazie alla presenza dei flavonoidi.

In particolare, le proprietà del antiossidanti cavolo nero, secondo gli esperti, lo rendono particolarmente utile nella prevenzione di numerose forme tumorali (cancro alla mammella, al colon, al retto, allo stomaco, alla prostata e alla vescica, ma anche nel trattamento della colite ulcerosa e dell’ulcera gastrica.


Come scegliere e cucinare il cavolo nero

Quello nero, così come le altre varietà di cavoli, può essere consumato crudo, ad esempio nelle insalate, ma il suo sapore rimane un po’ amaro. Per rendere il gusto più piacevole la cottura più indicata è quella al vapore, in quanto con la bollitura si rischia di perdere le sostanze nutritive che contiene.

In alternativa è possibile procedere con la stufatura, oppure la cottura in forno. Poi, ovviamente, quest’ortaggio è perfetto per minestre e zuppe, come la famosa ribollita toscana.


E fuori stagione…

Essendo un ortaggio tipico dei mesi freddi, durante la belle stagione, o in caso di un di bisogno particolare dei suoi nutrienti, è possibile assumere degli integratori a base di cavolo nero, come quelli in polvere.

Sullo shop online di Volafarma puoi trovare Crucifer-T, integratore in pastiglie con cavolo cappuccio, cavolfiore, cavolo di Bruxelles e cavolo broccolo, ma anche Alcabasix, integratore in bustine a base di sali minerali ed molti estratti vegetali, tra i quali ananas, ceci, fagiolo, zenzero, avena, passiflora e cavolo.