Spedizione GRATUITA per ordini superiori a 69,90€

 

Ostruzione nasale persistente al mattino: come intervenire?

Ostruzione nasale persistente al mattino: come intervenire?

Avere un'ostruzione nasale persistente al mattino può indicare una reazione a batteri, allergeni o agenti esterni come l'inquinamento e il fumo. Ecco allora cosa provoca questo disturbo e come curarlo.

18/10/2021 10:59:00 | Volafarma

Cosa significa avere un’ostruzione nasale persistente?

Se nell’ultimo periodo ti svegli sempre con il naso chiuso non preoccuparti, è un sintomo piuttosto comune che può avere diverse cause. Ma cosa significa di preciso avere un’ostruzione nasale persistente? Vuol dire soffrire di una difficoltà nel respirare con il naso, come se questo fosse sempre ostacolato da qualcosa, con la conseguenza che la bocca risulta quindi la via più comoda per prendere aria.

Questo disturbo si può presentare in qualsiasi momento della giornata, soprattutto se si è alle prese con un raffreddore. Ma a volte compare solo al mattino e poco dopo essersi alzati dal letto la congestione del naso comincia a migliorare.

Approfondiamo proprio questo, perché ci si sveglia con il naso sempre chiuso? Ecco le motivazioni.

 

Le cause del naso chiuso la mattina

I principali motivi che ti possono far svegliare sempre con il naso chiuso sono:

- Allergie: le sostanze allergizzanti come muffe, polvere, acari e peli di animali agiscono sul nostro organismo anche mentre dormiamo. La differenza con il giorno è che, durante la notte, il nostro organismo non può combattere questi allergeni perché non starnutiamo e non ci possiamo soffiare il naso. I tessuti all’interno del naso, quindi, si irritano e dilatano, la conseguenza può essere proprio avere il naso chiuso al mattino.
- Fumo: anche il fumo è un agente irritante per le vie respiratorie, fumare infatti è una delle cause di ostruzione nasale persistente più frequente.
- Deviazione del setto nasale: il nostro naso è diviso in due parti simmetriche da una striscia di cartilagine: il setto nasale. In alcune persone, però, il setto potrebbe essere deviato così da avere inevitabilmente una cavità del naso più grande e una più piccola. Questa asimmetria del naso può portare ad avere dei disturbi della respirazione, come il naso sempre otturato.
- Raffreddore: il raffreddore è una malattia che provoca l’infiammazione della gola e della mucosa del naso. Questa infiammazione può, a sua volta, causare naso chiuso e maggiore produzione di muco. Al mattino, quindi, è normale avere il naso attappato e respirare con la bocca.
- Inquinamento: essere esposti ogni giorno agli agenti inquinanti presenti nell’aria non è un vero e proprio toccasana per le nostre vie respiratorie. Anche l’inquinamento, infatti, può irritare e mettere in difficoltà la respirazione con il naso, dando problemi.

 

Cosa fare per alleviare l’ostruzione nasale persistente?

Per liberare il naso chiuso è necessario provare a far diminuire l’ostruzione dalle vie respiratorie, così da migliorare la respirazione. Ecco come fare:

- Lavaggi: i lavaggi nasali sono molto utili per pulire più accuratamente il naso. Per farli, metti la testa di lato e spruzza con una siringa senza ago o un erogatore, della soluzione salina nella narice più in alto. Il liquido uscirà dalla narice più in basso rimuovendo parte dei batteri accumulati durante la giornata, se soffri di naso chiuso quando ti svegli, il consiglio è quello di farli la sera. Oltre alla soluzione salina esistono dei prodotti che presentano già un erogatore come la soluzione di acqua marina Narhinel.
- Aerosol: un altro modo efficace per la pulizia del naso è l’aerosol con acqua termale. Quest’acqua naturale, infatti, è particolarmente indicata per essere inalata perché idrata, pulisce e ha delle proprietà benefiche per le vie respiratorie. Quando si sente senso di bruciore o di secchezza nel naso, può essere d’aiuto spruzzare dell’acqua termale nelle narici oppure fare un aerosol, senza medicinali, ma solo a base di quest’acqua. Un esempio di questa tipologia di prodotto è l’acqua termale di Sirmione.
- Bevande calde: anche bere delle bevande calde aiuta a decongestionare il naso. Puoi scegliere qualsiasi tipo di tisana, ma più indicato è prendere una tisana specifica per le vie respiratorie. In questo modo si unirà il potere decongestionante del calore con l’efficacia delle erbe al suo interno, ne è un esempio la tisana per le vie respiratorie Grintuss, con un’azione balsamica ed emolliente.

Contattaci per saperne di più su come trattare un’ostruzione nasale persistente anche al mattino, liberare le vie respiratorie e combattere l’influenza da cambio di stagione!