Spedizione GRATUITA per ordini superiori a 69,90€

Geloni

Geloni

I geloni a mani e piedi sono un danno cutaneo prodotto dai bruschi cambi di temperatura o dal contatto diretto con oggetti gelidi. Ecco come prevenire questo fastidio

15/12/2021 17:15:00 | Volafarma

Che cosa sono i geloni

I geloni sono danno cutaneo legato a prolungate esposizioni al freddo oppure a bruschi cambi di temperatura, ad esempio quando si passa da un luogo molto caldo a uno molto freddo o viceversa. Questo disturbo si verifica perché i vasi sanguigni e i capillari si restringono con il freddo e poi si dilatano con il calore tanto in fretta da essere danneggiati. 

Inoltre, ci sono alcune condizioni che possono favorire i geloni perché interferiscono negativamente sulla corretta circolazione sanguigna, come ad esempio:

- Essere fumatori: la nicotina ha un effetto vasocostrittore;
- Avere il diabete: tende a danneggiare vene e arterie;
- Indossare vestiti particolarmente stretti o attillati: l’afflusso del sangue viene ostacolato.

I geloni, a uno stadio avanzato, rappresentano un principio di congelamento che colpisce principalmente le parti più esposte del corpo come mani, piedi e orecchie. I danni che provocano possono essere seri e scomparire solo dopo settimane, e, in alcuni casi persino lasciare segni sulla cute.

Sintomi: come si manifestano i geloni

I geloni non danno molti segni di preavviso e si percepisce il danno alla cute quando ormai il disturbo è evidente sia alla vista che al tatto. Nell’area colpita dai geloni si avvertono:

- sensazione di freddo o di bruciore
- prurito, formicolio o dolore
- gonfiore e arrossamento della pelle
- indurimento della pelle
- intorpidimento
- rigidità muscolare e articolare

In manifestazioni particolarmente severe possono comparire vesciche o principi di congelamento, che possono portare conseguenze anche gravi.

Geloni: cause

La causa dei geloni è la lunga esposizione di mani e piedi al freddo oppure il contatto diretto con materiali gelidi. Alcuni fattori che possono aumentare il rischio di avere i geloni sono per esempio:

- patologie che modificano le capacità di percepire il freddo
- abuso di alcool
- fumo
- precedenti lesioni dovute al freddo

Geloni: rimedi

Il trattamento dei geloni alle mani e dei geloni ai piedi consiste nel proteggere la pelle dall'esposizione al freddo attraverso il riscaldamento graduale della zona colpita. Successivamente, nel caso in cui il danno cutaneo sia grave, si interviene con:

- rimozione del tessuto danneggiato
- uso di bende per proteggere la pelle
- somministrazione di antibiotici ad uso orale

Oltre alle terapie convenzionali, esistono anche diversi rimedi naturali per alleviare e contrastare i sintomi dei geloni a mani e piedi. Un’ottima crema per geloni è la Dermovitamina Linea Pelle Sana Ragadi Geloni, da utilizzare spesso nei periodi freddi. Per il trattamento fitoterapico dei geloni si consiglia inoltre di applicare:

- Salvia: per le sue capacità cicatrizzanti e antisettiche, è ideale per realizzare dei decotti in cui immergere la parte colpita da geloni;
- Calendula: ha proprietà curative e lenitive utili per contrastare i dolori tipici dei geloni;
- Arnica: uno antinfiammatorio naturale, che se usato localmente protegge la cute dalle screpolature e non unge le mani perché si assorbe in fretta lasciando la pelle asciutta. Ne è un esempio la crema Arnica 35 di Dulac Farmaceutici.

Consigli per i geloni

Per prevenire i geloni si consiglia di coprire bene le estremità del corpo, come mani, piedi e orecchie, soprattutto in caso di prolungate esposizioni al freddo. Inoltre, una buona crema per geloni è utile a contrastare e prevenire questo disturbo molto comune durante la stagione invernale.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...