Spedizione GRATUITA per ordini superiori a 69,90€

Come eliminare la pelle a buccia d'arancia? Ecco qualche consiglio

Come eliminare la pelle a buccia d'arancia? Ecco qualche consiglio

Gli inestetismi della pelle, seppur comuni, possono mettere a disagio chi ne soffre. Vediamo allora qualche consiglio su come eliminare la pelle a buccia d'arancia e avere una pelle liscia e compatta.

29/07/2021 10:27:00 | Volafarma

Cos’è e come si può eliminare la pelle a buccia d’arancia con delle sane abitudini

Guardando la tua pelle hai notato che alla vista non è compatta e al tatto è un po’ ruvida. Di cosa si tratta? La pelle a buccia d’arancia è un’imperfezione della pelle molto comune soprattutto nelle donne. Questo perché gli estrogeni, ovvero gli ormoni femminili, tendono a far accumulare più liquidi nel corpo. La pelle a buccia d’arancia viene chiamata così proprio perché, sia al tatto che alla vista, assomiglia alla scorza di questo agrume. Ma quali sono le sue caratteristiche e come eliminare la pelle a buccia d’arancia? In questo articolo ti aiutiamo a scoprirlo!

 

Come appare una pelle a buccia d’arancia?

Per capire se la tua pelle è una pelle a buccia d’arancia puoi aiutarti con tatto e vista. Osservandola, infatti, i pori della pelle sono più visibili e dilatati mentre al tatto la grana della pelle non sembra omogenea. Sia quando si guarda che quando si tocca, la pelle non risulta compatta per questo provoca in molte persone dei disagi, soprattutto durante la stagione estiva. Questo inestetismo della pelle si presenta più comunemente su braccia, gambe e glutei, meno di frequente negli uomini e più nelle donne. Per risolvere questo fastidio però vediamo prima quali sono i fattori che provocano la pelle a buccia d’arancia.

 

Quali sono le cause della pelle a buccia d’arancia?

Per aiutare l’organismo a contrastare la pelle a buccia d’arancia bisogna eliminare quanto più possibile i fattori che causano l’inestetismo. Ecco quali sono:

- Indumenti stretti: jeans e pantaloni stretti anche se alla moda non aiutano la circolazione linfatica né quella sanguigna. Infatti, la compressione di questi indumenti favorisce il ristagno di liquidi in alcune parti del corpo facendo aumentare la ritenzione idrica. La ritenzione idrica a sua volta fa comparire la pelle a buccia d’arancia.
- Squilibri ormonali: gli squilibri ormonali sono anch’essi fonte di ritenzione idrica. Si possono verificare durante il ciclo mestruale o la gravidanza oppure possono essere costanti.
- Problemi di circolazione: avere dei problemi di circolazione significa che l’organismo fa molta fatica a far risalire i liquidi e il sangue nella parte superiore del corpo. Tra i vari sintomi che si possono presentare, uno di questi è il ristagno dei liquidi che si manifesta sottoforma di cellulite e gonfiore. A loro volta cellulite e gonfiore possono provocare la pelle a buccia d’arancia.
- Stile di vita: l’alimentazione e il movimento sono alla base di una vita sana, anche in fatto di inestetismi della pelle. L’idratazione, un’alimentazione equilibrata e l’attività fisica sono infatti fondamentali per favorire il drenaggio e la circolazione dei liquidi del nostro corpo.

 

Pelle a buccia d’arancia: i rimedi più efficaci

Capire come eliminare la pelle a buccia d’arancia non è sempre facile. Potrebbero bastare solo degli accorgimenti, mentre in altri casi si potrebbe ricorrere a dei trattamenti più invasivi. Vediamo quali sono i rimedi e i prodotti più efficaci:

- Bere: l’acqua è l’alleato numero uno per contrastare la pelle a buccia d’arancia e la ritenzione idrica. Assicurati quindi di bere almeno 2 litri di acqua al giorno. Puoi aiutarti anche con delle tisane specifiche come la tisana drenante Caudalie.
- Idratanti: la pelle va idratata sia dall’interno che all’esterno grazie a oli, creme e lozioni idratanti. In questo modo si aiuterà la pelle a tornare liscia e compatta migliorandone la grana. Anche per le creme ne esistono alcune specifiche per combattere la pelle a buccia d’arancia come il gel riducente drenante EuPhidra e il trattamento drenante 7 notti Somatoline Cosmetic.
- Drenanti: oltre all’acqua esistono degli integratori che aiutano l’organismo a drenare ed espellere i liquidi in eccesso. Stiamo parlando dei drenanti, spesso a base di estratti naturali che possono essere in forma di pastiglia o liquidi. Ne è un esempio l’integratore drenante Drenax Forte con estratti di uva e mirtillo.
- Alimentazione: anche l’alimentazione ha un ruolo importante per la ritenzione idrica. Scegli cibi sani come frutta, verdura, cereali integrali, legumi e pesce da condire e preparare in maniera leggera. Evita i cibi ricchi di grassi e sale, in questo modo aiuterai il tuo corpo a prevenire la ritenzione idrica.

 

Contattaci per saperne di più su come eliminare la pelle a buccia d’arancia e sui rimedi più efficaci per combatterla.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...