Spedizione GRATUITA per ordini superiori a 69,90€

Cambio di stagione? Ecco come affrontare autunno e stanchezza!

Cambio di stagione? Ecco come affrontare autunno e stanchezza!

Il cambio di stagione autunnale può mettere a dura prova le attività quotidiane. Se autunno e stanchezza ti stanno mettendo in difficoltà ecco cosa puoi fare per tornare subito in forze.

29/09/2021 11:31:00 | Volafarma

Autunno e stanchezza: cosa succede durante il cambio di stagione?

Durante il cambio di stagione autunnale spesso si è stanchi, sia fisicamente che mentalmente.

Ma cos’è che ti fa sentire così sottotono durante questi giorni? La risposta è semplice, proprio come la natura, anche il corpo umano si prepara ad affrontare le stagioni che cambiano, in quanto, il nostro organismo deve gradualmente riabituarsi alle nuove temperature.

Autunno e stanchezza sono due concetti non così lontani tra di loro, in questo processo di adattamento, infatti, seppur naturale e ciclico, sono richieste sempre tante energie.

Il risultato sarà affrontare delle giornate in cui sarà normale sentirsi più stanchi e affaticati del solito, ma oltre alla stanchezza, quali sono gli altri disturbi che può portare il cambio di stagione autunnale? Vediamoli insieme.

 

Tutti i sintomi del cambio di stagione autunnale

Per chi soffre il cambio di stagione autunnale, la stanchezza è il primo disturbo che si presenta. Oltre alla mancanza di energie, però si possono presentare anche altre difficoltà, ecco quali:

- Difficoltà di concentrazione
- Umore irritabile
- Fatica a svegliarsi
- Disturbi del sonno
- Sonnolenza

Soffrire di questi fastidi durante il passaggio tra estate e autunno è molto comune, se quindi ti è capitato di soffrirne, non preoccuparti. Ecco qualche consiglio però su come affrontare al meglio la stagione autunnale.

 

Cosa fare in caso di stanchezza autunnale?

Se autunno e stanchezza ti fanno sentire giù e non ti permettono di svolgere le tue attività quotidiane al meglio, puoi provare alcuni semplici rimedi per attenuare questo disturbo:

- Alimentazione: le energie che produciamo partono proprio dall’alimentazione. Seguire un’alimentazione bilanciata e sana infatti è sempre fondamentale, ma durante il cambio di stagione ancora di più. Bisogna fornire all’organismo tutti i nutrienti necessari per sentirsi più attivi ed energici. Se non lo fai già, inserisci nella tua alimentazione legumi, cereali integrali, pesce, frutta secca, frutta e verdura fresche.
- Movimento: anche se l’attività fisica stanca, il movimento, in realtà, è un ottimo modo per recuperare le energie, in quanto aiuta a preparare il corpo a dormire facendoci sentire più stanchi e allo stesso tempo libera la mente. Lo sport, infatti, è un vero toccasana, in quanto, contribuisce a combattere lo stress e i disturbi del sonno.
- Integratori: anche alcuni integratori possono essere un valido aiuto durante il passaggio dal caldo al freddo. Scegli integratori energizzanti per la mente o il corpo a base di magnesio o vitamine del gruppo B, per concentrarti quando studi o lavori, oppure quelli rilassanti per ritrovare il buon sonno, come l’integratore Sofar melatonina e camomilla.

Contattaci per saperne di più su autunno e stanchezza e conoscere altri rimedi per ritrovare le energie durante il cambio di stagione.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...